Libri di Massimo Daido Strumia

L'AUTORE 

Dai Do Strumia, nato a Torino nel 1950, appena diciottenne si è avvicinato al Buddismo. Allievo del rev. Taisen Deshimaru, ha fondato a Torino, nel 1968, il primo dojo Zen (luogo di pratica) in Italia col sostegno e la collaborazione di Fr.-A Viallet (Soji Enku Roshi), Discepolo laico di Kosho Uchiyama Roshi, nel 1980 ha ricevuto l'ordinazione monastica (Shukkè) ad Antai-ji da Koho Watanabe Roshi. Ha praticato e studiato lo Zen nei monasteri di Antai-ji, Zuiyo-ji ed Eihei-ji per sette anni, completando la formazione religiosa prevista dal Soto Zen Shu per gli insegnanti. Nel 1987 è tornato in Italia e attualmente, con la qualifica di Kokusai Fukyosi (Maestro missionario buddista incaricato dell'insegnamento all'estero).

Presenza Conspevole

Presenza consapevole. Shikan – Taza.

Teoria e pratica di una via Zen.
Libreria Editrice Psiche, Torino, 1999.

ISBN 88-85142-49-4
Leggine un estratto

"Il segreto di una buona pratica zen consiste nel conferire la massima importanza ad ogni più piccola cosa nella consapevolezza che nulla è secondario o superfluo: questo è il seme dell'Illuminazione, la chiara visione dell'interdipendenza di tutti i fenomeni. Qualunque cosa avvenga nell'attimo presente è cosa di primaria importanza, unica, assolutamente irripetibile".

Il Cammino del Cercatore

Kosho Uchiyama Roshi – Dai Do Massimo Strumia
Il cammino del cercatore.

Libreria Editrice Psiche, Torino, 2009.

ISBN 978-88-96093-03-0

Il cammino del cercatore riunisce due testi molto importanti per chi oggi si dedica alla pratica e allo studio del Buddismo: il testamento spirituale di Kosho Uchiyama Roshi, uno dei maestri Zen Soto del XX secolo più conosciuti in occidente, pronunciato lasciando la carica di abate del monastero di Antai-ji, e il commento che ne ha fatto un quarto di secolo più tardi un altro insegnante, il rev. Massimo Dai Do Strumia, discepolo di Koho Watanabe Roshi, il successore di Kosho Uchiyama Roshi